Via libera agli autotrasportatori anche nel weekend!

Normativa
|
16/11/2020

Sospeso il calendario dei divieti di circolazione per i mezzi pesanti. Con il decreto firmato il 4 novembre dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, anche in Italia, analogamente alla Spagna, a partire già dalla scorsa domenica 8 novembre, i camion possono circolare anche nel weekend. Nello specifico, domenica 15 e domenica 22 novembre, i mezzi adibiti al trasporto di cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate, potranno viaggiare sulle strade extraurbane. Resta ancora valida, e lo sarà fino a nuovo provvedimento governativo, la sospensione del divieto per i servizi di trasporto merci internazionale. Data la necessità di agevolare il sistema dei trasporti, tale misura nasce in considerazione della minore congestione delle strade in seguito ai provvedimenti restrittivi per la mobilità delle persone determinati dall’emergenza COVID-19, che di conseguenza consente la presenza di veicoli che trasportano merci anche durante i giorni solitamente vietati alla circolazione del traffico pesante. 

Bisogna tenere in considerazione che l’Italia è divisa in tre fasce specifiche - gialla, arancione e rossa -, che impongono limiti e divieti. Il transito sui territori è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti (zone gialle). Mentre, nelle zone arancioni e rosse, ci si potrà spostare solo in caso di comprovate esigenze di lavoro, salute ed emergenza, che devono essere indicate nel modulo di autocertificazione. 

Zona gialla
Lazio, Molise, Provincia di Trento, Sardegna e Veneto. 

Zona arancione
Basilicata, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Marche, Liguria, Puglia, Sicilia e Umbria. 

Zona rossa
Abruzzo, Lombardia, Piemonte, Calabria, Campania, Toscana, Valle d’Aosta e Provincia di Bolzano. 

(in aggiornamento)